Profumo Ambiente Mela Verde

12,48 iva inc.

Note olfattive: note di testa

Tra tutte le varietà, la Mela Verde di sicuro è quella che si distingue per il suo profumo acidulo. Gradevole e balsamico, sprigionato nell’aria dona energia che si prolunga per tutta la giornata. Il suo aroma fruttato stimola il corpo, ma anche la mente per affrontare con serenità una giornata impegnativa
L’essenza di Mela Verde è proposta in SOLUZIONE GEL, utilizzabile con i nostri dispositivi di erogazione fragranze, anche con altri diffusori

Effetto nell’ambiente

Il Profumo Ambientale Mela Verde è adatto per trasmettere una carica motivazionale a tutto il tuo staff e per aumentare la permanenza dei tuoi clienti grazie al suo gradevole Aroma.
La freschezza di questa fragranza si fa subito notare e, se accompagnata da musica di sottofondo e colori caldi, creano un mix perfetto per i vostri ospiti.
Primavera ed estate, ma anche l’autunno sono i mesi da prediligere per questa Fragranza che si adatta facilmente a qualsiasi ambiente come: Negozi, Bar, Chioschi, Stand fieristici e ambienti commerciali.

Caratteristiche

Il Profumo Ambientale Mela Verde è in grado di profumare il tuo ambiente con le sue note olfattive in brevissimo tempo! Crea un’atmosfera meravigliosa che sarà ben apprezzata da tutti i vostri clienti e dal vostro personale. Grazie a questa fragranza potrai avere tanti vantaggi e profumare il tuo ambiente in modo innovativo.
Crea un ricordo nella memoria olfattiva dei tuoi Ospiti
Crea una nuova esperienza olfattiva
L’essenza di Mela Verde non è solo un profumo per ambienti, ma un modo per rinnovarlo e renderlo migliore in tutti i suoi aspetti! La sua Freschezza riesce a far emergere la positività che a volte possiamo perdere durante le lunghe sessioni di lavoro.

Peso N/A

Come tutti i cosmetici anche le fragranze sono regolate da norme specifiche che ne garantiscono so la loro sicurezza. Il profumo è infatti un prodotto cosmetico come definito dal Regolamento (CE) n. 1223/2009 ed è quindi soggetto a tutta una serie di obblighi relativi al contenuto, all’imballo in cui viene posto in commercio, alla documentazione che deve essere disponibile alle Autorità sotto forma di Product Information File (PIF). Il Regolamento (CE) n. 1223/2009 inoltre prevede per la Persona Responsabile l’obbligo di dichiarare nella lista ingredienti 26 ingredienti delle composizioni profumanti se la loro concentrazione supera detereminati valori.

Altre garanzie sulla sicurezza del profumo derivano dal codice e dagli standard IFRA (International Fragrance Association), cui i profumieri aderenti devono conformarsi: ad esempio nel codice IFRA viene stabilita la massima quantità ammissbile in un cosmetico per un determinato componente). Un altro documento fondamentale per la sicurezza del profumo è la FSE (Fragrance Safety Evaluation), introdotta nel 1997 con la VI modifica alla direttiva 76/768. La FSE è lo strumento principale di cui dispone il valutatore della sicurezza per poter valutare il profilo tossicologico della fragranza stessa, costituisce quindi una parte essenziale del PIF.​